“Polpo alla Luciana”: la ricetta napoletana

Polpo alla Luciana
Polpo alla Luciana

Eccoci qui a parlare di un altro strepitoso piatto, dal sapore unico della tradizione napoletana: il “Polpo alla Luciana”. Prima di passare alla ricetta, spieghiamo il perché del nome.

Sembra che i pescatori del quartiere denominato Santa Lucia a Napoli fossero i più abili a pescare questa astuta creatura: il polpo (per questo la ricetta prende il nome proprio da quel borgo). La tecnica impiegata prevedeva, infatti, l’uso di anfore calate in mare che avrebbero “offerto” un rifugio in apparenza sicuro ai malcapitati polpi. Di certo è che anche questo piatto rappresenta una delle eccellenze campane in cucina. Veniamo allora alla ricetta del polpo alla Luciana.

img_20161006_211101

Ingredienti “Polpo alla Luciana” per 4 persone:

  • 4 polipetti
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 150 gr di olive di Gaeta
  • 40 gr capperi dissalati
  • 800 ml di polpa di pomodoro
  • sale
  • Olio Extravergine D’Oliva
Ingredienti per il "Polpo alla Luciana"
Ingredienti per il “Polpo alla Luciana”

Per prima cosa fate soffriggere in un tegamino di coccio due spicchi d’aglio nell’olio extravergine d’oliva. Aggiungete le olive di Gaeta e i capperi e lasciate insaporire il tutto per qualche minuto prima di versare nel tegamino anche la polpa di pomodoro. A questo punto salate e lasciate cuocere il sugo per qualche minuto. Al primo bollore della salsa adagiateci i polipetti con la testa rivolta verso il basso. Aggiungete il prezzemolo e lasciate cuocere a fuoco medio e con coperchio per circa 20/25 minuti. Trascorsi i primi 20 minuti fate proseguire la cottura senza coperchio per altri 30 minuti o comunque fino a quando il sugo non sarà denso e dal colore scuro. Servite, dunque, il polpo alla Luciana caldo e con del pane tostato.

img_20161006_203632

In abbinamento a questo piatto semplice ma delizioso suggerisco un buon Fiano d’Avellino dall’odore intenso e dal sapore fresco e come sempre non mi resta che augurarvi buon appetito!

Related posts: